Lingue straniere moderne - Ulteriori attività

CORSO DI STUDIO IN LINGUE STRANIERE MODERNE

A.A. 2021-22

ELENCO DI ATTIVITA' VALIDE PER IL RICONOSCIMENTO DI CFU TRA LE ATTIVITA' “ALTRE” EX. ART. 10

 

LABORATORIO DI INTRODUZIONE AGLI STUDI DI GENERE E QUEER - 6 CFU

PROF. MARCO PUSTIANAZ (prima parte primo semestre)

Il laboratorio intende presentare un quadro introduttivo dei dibattiti culturali, artistici e politici legati allo sviluppo del movimento femminista e dell'attivismo LBGTQ+ dagli anni Settanta a oggi, e la loro persistenza e trasformazione negli scenari contemporanei, nazionali e internazionali, attraverso la scelta di testi e materiali audiovisivi proposti dal docente e raccolti dagli studenti stessi nel corso del seminario. Saranno presenti interventi di esperti esterni.

 

LABORATORIO DI TEATRO IN LINGUA TILLIT - 6 CFU

Referente PROF. MARCO PUSTIANAZ (secondo semestre, prima e seconda parte)

Laboratorio pratico con elementi di improvvisazione per ciascuna delle quattro lingue; lavoro di gruppo sia in presenza di istruttori, sia autonomo. Realizzazione di spettacolo finale.

Il laboratorio di teatro in lingua straniera è offerto nelle seguenti lingue:

Inglese (coordinatore Marco Pustianaz)

Francese (coordinatrice Laurence Audéoud)

Spagnolo (coordinatore Carlos Jiménez)

Tedesco (coordinatrice Michaela Reinhardt)

E' necessario mettersi in contatto con il coordinatore della lingua scelta obbligatoriamente entro metà novembre per permettere la formazione dei gruppi.

N.B. I laboratori si terranno in modalità modificata anche in caso di interruzione delle lezioni in presenza a causa di emergenza sanitaria.

 

LABORATORIO DI ENGLISH AS A LINGUA FRANCA AND CROSS CULTURAL ADAPTATION – 2 CFU – Numero massimo di partecipanti: 10

Referente PROF.SSA LAURA TOMMASO

Laboratorio internazionale sugli usi dell’inglese come lingua franca nella comunicazione scritta e parlata transculturale. I partecipanti avranno occasione di affinare le proprie competenze linguistiche mediante la collaborazione a distanza tra pari. Il workshop è coordinato nell'ambito del network internazionale TAPP

(https://www.ndsu.edu/english/transatlantic_and_pacific_translations/).

 

LABORATORIO DI SCRITTURA CRITICA E ACCADEMICA. LA FORMA DEL SAGGIO - 6 CFU

Referente PROF. STEFANIA SINI (secondo semestre)

Laboratorio introduttivo alla scrittura e redazione di un saggio critico e alla teoria della letteratura. Il laboratorio di 30 ore si svolgerà da febbraio-giugno a settimane alterne.

 

Seminario di analisi del testo narrativo.

Referente Prof.ssa Stefania Sini Aprile-giugno 2021. 2 cfu. (Vedi descrizione allegata)

 

LABORATORIO DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE - L’italiano L2 a scuola Fino a 3 CFU (20 ore, secondo semestre)

Referente PROF. STEFANIA FERRARI

Il laboratorio tratta il tema dell’insegnamento della lingua italiana come L2 in contesto scolastico. Offre gli strumenti necessari per progettare e implementare interventi educativi mirati all’inclusione e al successo scolastico e formativo degli allievi bilingui. Gli studenti interessati devono contattare la Prof.ssa Ferrari (stefania.ferrari@uniupo.it)

NOTA: IL PROGRAMMA È SUL SYLLABUS

 

CONVERSAZIONI TRA DOCENTI E STUDENTI DI LINGUE

Referente PROF. STEFANIA FERRARI

Il seminario prevede una serie di incontri che coinvolgono docenti di lingua straniera delle scuole secondarie di primo e secondo grado e studenti di lingue, offrendo così uno spazio di confronto attivo tra chi vive quotidianamente le sfide dell’insegnamento linguistico e chi invece si prepara a entrare nella scuola come docente. Il seminario si svolgerà tra novembre e maggio (5 incontri di 2 ore ciascuno) Gli studenti interessati devono contattare la Prof.ssa Ferrari (stefania.ferrari@uniupo.it)

 

LABORATORIO DI TRADUZIONE DEL TESTO LETTERARIO – 6 CFU

PROF. CRISTINA IULI (ottobre – dicembre 2021). Il laboratorio prevede: a) una breve introduzione teorica alla traduzione letteraria; b) un lavoro immersivo nella traduzione dall'inglese all'italiano di testi della letteratura americana; c) la selezione e traduzione di un corpus per un progetto editoriale su cui si lavorerà collegialmente. ME 14:30-18:30 Aula 5B S. Giuseppe.

 

CONVERSAZIONI “TANDEM” TRA PARI IN LINGUA INGLESE E IN LINGUA ITALIANA:

Referente, Prof. CRISTINA IULI 12 OTTOBRE-16 NOVEMBRE 2021; 2 CFU. Progetto aperto a un numero massimo di 14 studenti. Ripetibile nel secondo semestre.

Coordinatori:  Prof.ssa Cristina Iuli, Dipartimento di Studi Umanistici, UPO. Prof.ssa Paola Morgavi, Department of French and Italian Northwestern University, USA. Gli studenti interessati dovranno contattare la Prof.ssa Iuli  entro venerdì 8 ottobre, e saranno ammessi fino a esaurimento dei posti. In caso di eccesso di domande, verrà data la priorità agli studenti che non hanno ancora avuto la possibilità di partecipare al progetto.

Il progetto prevede la partecipazione in tandem a sessioni di conversazione tra pari in lingua inglese/italiana. Le conversazioni si svolgono per circa 30 minuti in inglese e circa 30 minuti in italiano. Il progetto prevede inoltre, una sessione introduttiva e una conclusiva di 45 minuti circa ciascuna.

 

E-TANDEM TEDESCO-ITALIANO (nell’ambito del progetto TAPP, The Trans-Atlantic & Pacific Project, North Dakota University)

Referente, Prof. Miriam Ravetto; 2 CFU. I-II semestre

Coordinatori: Prof.ssa Miriam Ravetto, Dipartimento di Studi Umanistici, UPO. Gerald Bernhard, Ruhr-Universität Bochum. Il progetto prevede la partecipazione di varie sessioni di conversazione (della durata di 40/45 minuti) che si svolgeranno per metà in lingua tedesca e per metà in italiano. Gli argomenti delle prime tre sessioni saranno liberamente scelti dai partecipanti, mentre per le interazioni successive verranno definiti temi di conversazione specifici anche sulla base delle tematiche affrontate in occasione delle lezioni di lettorato. Il progetto prevede anche una sessione introduttiva, un incontro conclusivo e una serie di brevi incontri di monitoraggio dello svolgimento dell’attività. Gli interessati dovranno contattare la prof.ssa Ravetto entro la metà del mese di novembre.

 

HISPÁNICA. ROMANZO STORICO E IDENTITÀ NAZIONALI

Gruppo di lettura sui romanzi che affrontano la tematica storica e la nascita dell’identità nazionale spagnola ospitato dal Circolo dei lettori di Torino (https://torino.circololettori.it/attivita/gruppi-lettura/ ).

L’attività si svolgerà solo in presenza e prevede la partecipazione a 22 incontri, da fine gennaio a fine giugno, e la lettura di almeno 6 tra i romanzi più rappresentativi del genere indicato.

Fino a 3 CFU.

Responsabile: prof. José Manuel Martín Morán

 

MODULO BIBLIOLAB ALFABETIZZAZIONE BIBLIOGRAFICA E GESTIONE DELLE FONTI. Corso completo (7 moduli) e attestato finale: 2 CFU. (i primi quattro moduli sono obbligatori da quest'anno) Programma completo a questo indirizzo: https://www.dir.uniupo.it/enrol/index.php?id=7307

 

IL MAGGIORE – VERBANIA. PIACERE CULTURA. Dalla crescita personale alla crescita economica

PROPOSTA INCONTRI FORMATIVI + LABORATORI. La crescita sostenibile dei musei e dei teatri

La cultura entra nella quotidianità delle persone (Dal 9 al 23 ottobre 2021) [2 cfu]

Il progetto, di cui sono curatori il Prof. Maurizio Vanni e la Prof.ssa Stefania Cerutti, è destinato agli studenti e studentesse di UPO – Università del Piemonte Orientale e/o di altri Atenei, agli operatori culturali, agli operatori museali e agli addetti alla cultura e al turismo delle P.A. della Regione Piemonte. L’intento è quello di condividere modelli teorici e case-study legati alla relazione tra le strutture che producono cultura e la responsabilità sociale, la sostenibilità ambientale e salute&benessere.

L’evento, a cui partecipano vari docenti UPO (Cerutti Stefania, Lombardi Roberta, Pustianaz Marco, Seddio Pasquale) impegnerà tre fine settimana consecutivi di ottobre 2021 a partire da sabato 9 e sarà diviso in tre momenti distinti:

  • Il sabato mattina (dalle 9,30 alle 12,30) sarà dedicato alla formazione degli studenti (che riceveranno CFU), presso la Sala Blu del Maggiore di Verbania. Previsto un moderatore e sei relatori.
  • Il sabato pomeriggio (dalle 14,30 alle 17,30) sarà dedicato ai laboratori e ai workshop formativi: all’interno di strutture della città di Verbania, aperti oltre agli studenti, anche agli operatori culturali, operatori museali e addetti alla cultura e al turismo delle P.A.

 

Samsung Innovation Camp è un progetto promosso da Samsung, in partnership con Randstad e in collaborazione con UPO e una rete di Atenei su tutto il territorio italiano, con lo scopo di accompagnare studenti e laureati in un viaggio attraverso l’innovazione, per trasformare il futuro in presente e aprire nuovi scenari professionali.

Il progetto nasce nel 2017 con l’intento di formare giovani professionisti sulle competenze digitali per rispondere alle esigenze del mercato del lavoro. Nelle scorse edizioni hanno preso parte al progetto più di 30.000 studenti e neolaureati provenienti da 21 atenei pubblici dislocati su tutto il territorio nazionale e più di 60 aziende con sede nelle aree geografiche delle università coinvolte.

Focus di quest’anno, la valorizzazione del patrimonio naturalistico, artistico e culturale attraverso l’innovazione digitale, con l’obiettivo di sostenere il settore della Cultura e del Turismo, duramente colpiti in questo momento storico complesso.

Innovation Camp è un vero e proprio corso di formazione che si integra con i percorsi universitari già avviati e che consentirà agli universitari partecipanti di sviluppare nuove competenze digitali ma anche manageriali e di marketing, particolarmente richieste dal mondo del lavoro attuale.

Innovation Camp si compone di due fasi:

  • Fase 1 - 30 ore di formazione gratuita tramite un corso online su una piattaforma dedicata, per fornire agli studenti le conoscenze essenziali per affrontare le sfide dell'innovazione digitale con contenuti che spaziano dal rapporto fra business e tecnologia. Alla fine di ogni modulo educativo sono previsti dei test intermedi e un test finale su tutti i contenuti del corso. Tutti gli studenti dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale possono iscriversi e frequentare il corso [3 cfu]
  • Fase 2 - I 25 studenti che avranno ottenuto il punteggio più alto dopo aver completato tutti i test del corso online, prenderanno parte alla seconda fase del programma [3 cfu] che si comporrà di:
    • Lezioni frontali: una giornata e mezza di lezioni frontali che coinvolgeranno Samsung e i suoi Partner con insegnamenti finalizzati ad acquisire tutte le competenze necessarie alla realizzazione di un progetto ad alto carattere innovativo
    • Progetto: 2 settimane di lavoro per progettare e sviluppare, insieme al proprio team, una soluzione che utilizzi il digitale per valorizzare il territorio e il patrimonio culturale che lo caratterizza sulla base di una traccia fornita dalla Comune di Novara, partner dell'iniziativa
    • Evento di networking: evento finale per presentare il lavoro di tutti i team davanti a una commissione giudicatrice che eleggerà il gruppo vincitore per l'Università degli Studi del Piemonte Orientale.
    • Hackathon: evento di 24 ore, dedicato al gruppo migliore di ciascuna Università partecipante ad Innovation Camp, per migliorare il concept del proprio progetto, lavorando a stretto contatto con un team di esperti selezionati per eleggere il gruppo vincitore a livello nazionale

 

CONGRESSI, CONVEGNI E WORKSHOPS INTERNAZIONALI E NAZIONALI

La partecipazione a convegni organizzati dal DISUM o all'interno dell'ATENEO, previa relazione finale e valutazione scritta del docente di riferimento, sarà valutata caso per caso e considerata ai fini dell'acquisizione di CFU in attività “ALTRE" ex. Art. 10 fino a un massimo di 3 CFU.