Filologia moderna classica comparata - Profili professionali

Filologia moderna classica comparata - Profili professionali

Il laureato in Filologia moderna, classica e comparata è formato per svolgere funzioni di responsabilità, di organizzazione e di dirigenza in tutti i settori e le attività culturali.

Il corso fornisce conoscenze nei settori disciplinari filologico-letterario, filologico-antichistico, linguistico-comunicativo, storico, artistico, archeologico ed antropologico. Le competenze che il laureato è preparato a mettere in campo sono la conoscenza approfondita delle opere di ingegno moderne e antiche, siano esse letterarie, artistiche o materiali, delle metodologie di indagine e di comparazione, nonché ampie capacità comunicative sia a livello elevato che divulgativo.

POSSIBILI AMBITI OCCUPAZIONALI

  • Insegnamento di materie letterarie, latino, greco, geografia e storia dell’arte presso le scuole secondarie di I e II grado
  • Impieghi nel mondo dell’editoria (redazione, elaborazione e gestione di progetti editoriali) e della promozione e comunicazione culturale (organizzazione di eventi culturali, comunicazione intermediale e servizi di pubbliche relazioni)
  • Carriere nelle istituzioni pubbliche e private operanti nell’ambito del patrimonio culturale (musei, archivi di stato, fondazioni, realtà aziendali)
  • Carriere nell’ambito della ricerca altamente specializzata (istituzioni universitarie, centri di ricerca in ambito umanistico)

CONOSCENZA DI UNA LINGUA COMUNITARIA

Per quanto riguarda il livello di conoscenza di una lingua comunitaria previsto per l'insegnamento, la Legge 145/18, comma 792, che introduce il “Percorso annuale di formazione iniziale e prova”, prevede una prova orale che «consiste in un colloquio che ha l’obiettivo di valutare il grado delle conoscenze e competenze del candidato nelle discipline facenti parte della classe di concorso e di verificare la conoscenza di una lingua straniera europea almeno al livello B2 del quadro comune europeo nonché il possesso di adeguate competenze didattiche nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. La prova orale comprende anche quella pratica, ove gli insegnamenti lo richiedano, ed è superata dai candidati che conseguono il punteggio minimo di sette decimi o equivalente».

Il Corso di Studio magistrale in Filologia moderna classica e comparata (LM-14) consente di acquisire le competenze richieste nella conoscenza delle lingue straniere.

INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

Dopo la Laurea Magistrale in Filologia moderna classica e comparata puoi avviarti verso la professione di insegnante e partecipare al Concorso dedicato alla Scuola secondaria di I e II grado.

Al concorso è possibile accedere se in possesso dei titoli per la specifica classe e l’acquisizione dei 24 CFU.

Il Corso di Studio Magistrale in Filologia moderna classica e comparata (LM-14) consente di acquisire i titoli (CFU) richiesti dalle seguenti classi di concorso:

  • A–11 Discipline letterarie e latino (ex 51/A)
  • A–12 Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado (ex 50/A)
  • A–13 Discipline letterarie, latino e greco (ex 52/A)
  • A–21 Geografia (ex 39/A)
  • A–22 Italiano, storia, geografia, nella scuola secondaria di I grado (ex 43/A)
  • A–23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti) (nuova)
  • A-54 Storia dell’arte (ex 61/A).

In allegato, la tabella con i Requisiti (CFU) validi per le classi di concorso 

Il Corso di Studio Magistrale consente inoltre di acquisire tutti i 24 CFU ex DM 616/2017.

Per maggiori informazioni si veda il link: https://www.disum.uniupo.it/tutto-studenti/offerta-formativa/formazione-insegnanti/24-cfu-pre-concorso

Per informazioni sulla Certificazione dei 24 CFU si veda il sito di Ateneo: https://www.uniupo.it/tuttostudenti/lofferta-formativa-colpo-docchio/formazione-insegnanti/certificazione-24-cfu

Per informazioni generali sui decreti riguardanti le disposizioni per i concorsi ordinari e straordinari per titoli ed esami per il reclutamento di personale docente per la scuola secondaria di primo e secondo grado si veda il sito di Dipartimento al link: https://www.disum.uniupo.it/tutto-studenti/offerta-formativa/formazione-insegnanti-scuole-secondarie.