Curriculum Tradizioni linguistico-letterarie/Linguistic and literary traditions (ciclo 36)

 

 Click here to read the English version

 

Curriculum: Tradizioni linguistiche-letterarie

Dottorato di ricerca in Ecologia dei sistemi culturali e istituzionali (ciclo 36)
Curriculum: Tradizioni linguistiche-letterarie
Sede amministrativa:  Università del Piemonte Orientale
Dipartimento di riferimento: DISUM
Durata: 3 anni
Referenteprof. Luigi Battezzato

Obiettivi formativi del dottorato nel suo complesso: 

Questo dottorato di ricerca mira a formare studiose e studiosi che affrontino l’interpretazione della cultura e delle istituzioni come ecosistemi. Questo approccio interdisciplinare mira ad integrare competenze umanistiche di tipo linguistico, letterario, storico e giuridico per lo studio dei sistemi culturali e istituzionali.
Le persone che conseguono il titolo di dottore di ricerca acquisiscono capacità e competenze per:

  • l’interpretazione critica di fonti e testi linguistici, letterari, giuridici e storici, visti come sistemi interdipendenti in evoluzione;
  • l’interpretazione critica di linguaggi e pratiche istituzionali con contestualizzazione territoriale e temporale;
  • la costruzione di linguaggi scientifici interdisciplinari per lo studio e le pratiche della cultura e delle istituzioni.

Nelle scienze letterarie e linguistiche, gli approcci linguistici, filologici, storico-letterari, teorici e comparatistici possono essere integrati, a seconda del tema scelto da ogni dottorando/dottoranda, con le prospettive dell’ecolinguistica e dell’ecocritica.
Nelle scienze storiche, lo studio delle culture e istituzioni potrà essere integrato, a seconda del tema di ricerca scelto da ogni dottorando/dottoranda, con le prospettive della storia dell’ambiente e del patrimonio culturale.
Le scienze giuridiche e sociali offriranno prospettive interpretative per lo sviluppo e la verifica di modelli di sostenibilità culturale e istituzionale (democrazia sostenibile e solidale), a livello nazionale e internazionale.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti: sono sbocchi occupazionali e professionali degli addottorati innanzitutto le carriere negli enti pubblici e privati di ricerca, inclusa quella universitaria. Le conoscenze, capacità e competenze formate saranno inoltre sfruttabili per la creazione di nuove figure professionali specialistiche, autonome e dipendenti, nei vari settori dei servizi pubblici e privati, della gestione del patrimonio culturale, delle comunicazioni e dell’istruzione, delle magistrature ed amministrazioni, della pratica forense, dell’urbanistica ecc.
Gli sbocchi si differenziano poi a seconda dei profili di innovatività e dei curricula. Per quello linguistico, la polivalenza della formazione assicura un profilo utilizzabile in particolare nelle comunicazioni istituzionali, negli scambi internazionali, nella traduzione di testi letterari, storici e giuridici in ambito europeo, nelle funzioni interculturali.

Internazionalizzazione: il curriculum linguistico-letterario ha docenti internazionali presso Ohio State University, Wake Forest University (North Carolina), Uniwersytet Warszawski (Polonia). Ha collaborazioni internazionali con Universidad de Salamanca (Spagna), Universidad de Santiago de Compostela (Spagna).

_____________________________________________________

 

Curriculum in Linguistic and literary traditions

PhD programme: Ecology of cultural and institutional systems (36th cycle)
Curriculum: Linguistic and literary traditions
Institution:  Università del Piemonte Orientale
Department: DISUM (Department of Humanities)
Length: 3 years
Curriculum coordinator: Professor Luigi Battezzato

Description and objectives of the PhD programme:
The PhD programme offers advanced study and training to prospective scholars who wish to acquire a systematic understanding of cultures and institutions as ecosystems. This interdisciplinary approach aims to integrate linguistic, literary, historical, and legal knowledge to enable students to acquire a critical, well-informed, and theoretically sound background for the study of cultural and institutional systems, nationally and transnationally.
PhD title holders acquire skills and competences on:

  • the critical interpretation of linguistic, literary, legal, and historical sources and texts, seen as evolving interdependent systems.
  • the critical interpretation of institutional languages and practices.

Students pursuing their Ph.D. in literary and linguistic studies, may integrate linguistic, philological, historical-literary, theoretical, and comparative approaches with eco-linguistics and eco-critical insights.

Expected employment and professional opportunities: PhD students acquire skills that give them the opportunity of a career in public and private research institutions, including universities. They will acquire knowledge, skills and competences that can be useful in public and private cultural services, including the management of cultural heritage, communications and education, and, depending on relevant degrees/curricula, the judiciary, the public administration, and legal professions.
The opportunities differ according to curriculum chosen and the degree of innovation of the results of the research of each PhD student.
PhD students enrolled in the linguistic and literary curriculum acquire skills that can be used in jobs in the sectors of institutional communications, international exchanges, translation of literary, historical and legal texts, in the European context, in intercultural communication.

Internationalization: the curriculum in linguistic and literary traditions includes professors from Ohio State University (USA), Wake Forest University (USA), Uniwersytet Warszawski (Poland). International collaborations are in place with Universidad de Salamanca (Spain), Universidad de Santiago de Compostela (Spain).