Terza missione

Accanto ai due obiettivi fondamentali della formazione e della ricerca, l'Università persegue una terza missione, opera cioè per favorire l'applicazione diretta, la valorizzazione e l'impiego della conoscenza per contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico della società. In tale prospettiva, ogni struttura all'interno dell'Ateneo si impegna per comunicare e divulgare la conoscenza attraverso una relazione diretta con il territorio e con tutti i suoi attori.

Nell’ambito delle attività di terza missione, per la disseminazione delle conoscenze e la divulgazione, sono state attivate numerose iniziative, alcune delle quali hanno assunto carattere stabile e strutturale nell’attività del Dipartimento.

Meritano menzione in particolare:

Festival della poesia civile

Festival ammesso alla UNESCO’s World Poetry Directory. Dal 2005 l’unico festival italiano su un aspetto importante della poesia contemporanea. Con un premio alla carriera annuale che ha portato a Vercelli nelle passate edizioni Adonis,Luciano Erba, Evgenij Evtuschenko, Juan Gelman, Titos Patrikios, Lawrence Ferlinghetti, Maria Luisa Spaziani. A cura di Associazione culturale Il Ponte (prof. Baldissone e vari docenti del corso di studio in Lingue). Visita il sito

Festa della Filosofia

La Festa della Filosofia ha lo scopo di offrire ai giovani partecipanti una giornata di riflessione, discussione e approfondimento su temi filosofici, o su argomenti culturali interessanti per i giovani, considerati in prospettiva filosofica. Un aspetto essenziale della manifestazione è che i contributi filosofici vengono offerti, in forma di relazioni, di interventi o di sintesi delle discussioni dei gruppi, da giovani studiosi o da studenti (prof. Pagano) Visita il sito

Progetto Laboratorio CineMusLab UPO12

Il Laboratorio CineMusLab UPO12, di P. Zambrano e S. Sini, con la Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare di Vercelli, ha realizzato con i registi K. Artiuchov, V. Asmirko, A. Uccelli, A. Zarino le riprese per un docu-film di 21 minuti (proiettato presso il Cinema Italia di Vercelli il 30/05/2012) su storia e patrimonio del Palazzo Arcivescovile di Vercelli, Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare. Conferenze e mostre hanno accompagnato il progetto. Visita il sito

Conferenze dell’Associazione Italiana di Cultura Classica

Il centro "Marinone" si occupa da anni (col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli) della diffusione delle conoscenze sull’antichità classica greca e romana, organizzando annualmente una serie di conferenze con l’Associazione Italiana di Cultura Classica - AICC (delegazione di Vercelli) che nel Centro ha sede ed è presieduta da un’allieva di Nino Marinone, la prof. Maria Pia Saviolo Magrassi. I filmati delle conferenze degli ultimi anni sono disponibili sul nostro sito. (prof. Battezzato, prof. Tabacco, prof. Vanotti). Visita il sito

Fondo Arborio Mella

Progetto di studio, ricerca e catalogazione (programma SigecWEB-ICCD, Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Mibact) del Fondo di disegni Arborio Mella dell’Archivio di Stato di Vercelli (regime di convenzione con A.S.V., 12 Dicembre 2013, responsabile del progetto professoressa P. Zambrano). Dal 2014 il Dipartimento di Studi Umanistici è accreditato come Ente Schedatore Mibact presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBAC-IC-CD SG10 0000198 16/01/2014 C.I. 34.07.31/15.2). Per saperne di più

English Presentation Project

Il progetto nasce nel 2012 all’interno del corso di studi in Lingue Straniere Moderne con lo spirito di promuovere la sinergia fra Università e territorio. L’obiettivo principale del progetto è quello di creare un contatto diretto fra gruppi di studenti specialisti in lingua inglese e la realtà economica locale, per la promozione del Piemonte orientale nei suoi punti di forza, dalle vivaci attività economico-produttive, alle bellezze naturali, culturali e artistiche. Il progetto mette in contatto gli studenti con le Camere di Commercio di Biella e Vercelli (con le quali sono state stipulate due convenzioni), con Federmanager Vercelli e con aziende piemontesi. (prof. Formentelli, dott.ssa Della Chiara - CEL, dott.ssa Ridinger - CEL). Visita il sito

Tillit

l progetto TiLLiT (Teatro in Lingua, Lingua in Teatro) è attivo da ormai oltre dieci anni. Ha lo scopo di promuovere l’utilizzo delle pratiche teatrali nell’insegnamento delle lingue straniere ed è un'attività didattica riconosciuta dal Dipartimento. Nel 2014 Tillit ha vinto la XV edizione del Label europeo delle Lingue, il riconoscimento dell'Unione europea che ogni anno viene attribuito ai progetti capaci di dare un sensibile impulso all’insegnamento delle lingue, mediante innovazioni e pratiche didattiche. Visita il sito

Premio Marazza Giovani

È una sezione speciale dedicata ai giovani studenti delle scuole secondarie superiori delle province di Novara, di Vercelli, di Biella e del Verbano Cusio Ossola e agli studenti universitari ivi residenti. La prova consiste in una traduzione poetica da una lingua antica o moderna, scelta dal concorrente fra le seguenti:latino, greco, francese, inglese. Ha scadenza annuale e la collaborazione tra DISUM e Fondazione Marrazza è attiva da diversi anni. Visita il sito

Progetto ‘Raccontare e raccontarsi’

IL corso di studio in Lingue, con il sostegno della Compagnia di San Paolo e la collaborazione delle istituzioni scolastiche e cittadine ha organizzato una serie di incontri dedicati alla traduzione, come pratica di dialogo, di scambio interculturale e linguistico e come veicolo di cambiamento sociale, politico, artistico e culturale  (prof. Iuli). Per saperne di più

PAS (Percorsi Abilitanti Speciali)

Vanno considerati come attività di terza missione anche i PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), attivati in diverse classi di concorso di ambito linguistico e letterario per l’abilitazione all’insegnamento, organizzati negli ultimi anni dai docenti del dipartimento, all’interno del coordinamento del CIFIS, che sono rivolti non a studenti, ma a lavoratori precari della scuola e quindi si configurano come trasferimento di conoscenza. Per saperne di più

Giovedì culturali 

Un’attività di terza missione è stata avviata negli ultimi mesi ad Alessandria, con alcuni incontri con autorità cittadine, operatori del territorio e associazioni culturali. In particolare Giovedì 24 settembre 2015 si è tenuto un incontro dal titolo "L’apertura del Corso di laurea in Lettere come opportunità di crescita culturale della città", nell'ambito dei Giovedì culturali organizzati dall'Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria. Contatti significativi sono stati avviati per una collaborazione organica coi docenti delle scuole superiori della città di Alessandria, non soltanto in vista di una attività di orientamento in entrata degli studenti, ma anche e soprattutto nella prospettiva di un’integrazione con le forze attive del territorio per una collaborazione culturale costante.

Università e amministrazione locale. Studi umanistici e territorio

E' in fase di progettazione un ciclo di incontri da realizzare in collaborazione con il Comune di Vercelli nella primavera 2017.
Titolo provvisiorio: "Università e amministrazione locale. Studi umanistici e territorio".

Webinair - promozione delle lauree magistrali di Ateneo

A livello di Ateneo è stata effettutata la promozione dei corsi di laurea magistrale, quale parte del Piano di Comunicazione. Tramitle l'azienda "Docsity" sono stati relaizzati 5 webinar dedicati alla promozione dei CdL Magistrali. I webinar si sono svolti dal 13 al 20 ottobre e il primo, il 13 ottobre, era dedidato al DiSUm. Docsity ha provveduto a promuovere i webinar utilizzando la propria banca dati di studenti iscritti da tutta Italia; hanno raccolto le adesioni degli studenti e registrato i loro interessi specifici, oltre che i dati personali. Durante il webinar del DiSUm sono stati presentati i tre corsi di laurea da parte delle tre presidenti (proff. Audeoud, Gandino e Vanotti). Il numero degli studenti collegato via webcam al webinar non corrisponde al numero degli iscritti, ma i dati in nostro possesso riguardano tutti gli iscritti, i quali poi hanno ricevuto la presentazione in powerpoint utilizzata. L'obiettivo minimo garantito dall'azienda era di raggiungere almeno 125 iscritti in totale (25 per webinar) ed è stato ampiamente superato: gli iscritti infatti erano oltre 200.

 

Altre informazioni utili

Al fine di permettere a ciascun Dipartimento di organizzare la raccolta delle informazioni, l’Ateneo ha avviato un censimento di tutte le attività di Public Engagement (PE) realizzate da professori, ricercatori, assegnisti, dottorandi dell’Ateneo. Sulla piattaforma DIR è possibile trovare tutte le informazioni utili e schedare le attività di PE.

Visita anche la sezione Multiblog di Ateneo che riporta le attività di Engaged Campus

Infine, leggi anche le Schede dedicate alla Ricerca, in particolare le parti dedicate alla divulgazione della ricerca scientifica