CRISL - Centro interdisciplinare di ricerca sulle società locali

Il Centro, costituito  nel novembre 2012, si configura come un’articolazione interna del Dipartimento in grado di raccogliere “per progetti” gli apporti disciplinari di vari studiosi (antropologi, geografi, sociologi, ma anche storici ed esperti di arte e letteratura) interessati a sviluppare attività conoscitive sulle peculiarità economiche, sociali, ambientali e culturali delle comunità locali.

Tra le attività scientifiche si segnalano:

  • analisi della struttura e delle dinamiche socio-economiche dei sistemi territoriali, con particolare riferimento alla realtà del Piemonte Orientale;
  • indagini sull’identità culturale, la qualità della vita e la coesione sociale delle comunità;
  • studi e ricerche sulla sostenibilità (ambientale e sociale) dei sistemi locali;
  • consulenze per amministrazioni pubbliche e organizzazioni private su problemi e prospettive per il territorio;
  • iniziative formative (seminari didattici) e divulgative (iniziative pubbliche) sui temi oggetto di approfondimento.

In particolare, il Centro ha svolto queste iniziative: 

  • convegni e seminari sulla società diffusa (presso vari atenei italiani e stranieri);
  • progetto europeo mobilità sostenibile in collaborazione con il Comune di Vercelli attraverso borse di addestramento alla ricerca;
  • la conduzione di eventi partecipativi e un report presentato alla Conferenza finale (Praga, aprile 2013);
  • indagine su mobilitazione locale e decisioni pubbliche nel caso Eternit di Casale Monferrato;
  • ricerca-intervento sulla gestione partecipata dei beni ambientali (Progetto P.I.U.M.A.);
  • supporto scientifico alla progettazione ed attuazione di politiche territoriali (sviluppo locale, servizi sociali, raccolta differenziata rifiuti urbani, ecc.).

Responsabile del Centro: prof. Gian-Luigi Bulsei